dieta-mediterranea

La dieta mediterranea funziona davvero?

La dieta mediterranea rappresenta, oggi, uno stile alimentare conosciuto e diffuso in tutto il mondo, soprattutto per i benefici che è in grado di apportare al nostro organismo. Infatti, la dieta mediterranea è diventata patrimonio dell’Unesco, proprio perché permette di alimentarsi in maniera sana ed equilibrata, mangiando bene, ma senza rinunciare al gusto.

Diversi studiosi sono concordi nel ritenere che la dieta mediterranea sia una delle migliori al mondo, perché permette di mantenersi in forma, di avere un corpo asciutto e tonico, sempre se fatta in maniera corretta e regolare. Questa dieta trae le sue origini da abitudini alimentari antiche. Già nel Seicento, le famiglie più umili consumavano prodotti che offriva loro la terra, come legumi, verdura in foglia, cereali, carne e pesce che venivano assunti solo in occasioni importanti. Infatti, la vera culla della dieta mediterranea è stata il Sud Italia, dove le famiglie mangiavano ogni giorno tutto ciò che coltivavano o la carne degli animali che allevavano.

La dieta mediterranea rappresenta quindi, la tipica dieta italiana, in quanto si basa sull’assunzione di diversi alimenti sani e genuini, e non possono mai mancare le verdure di stagione, perché sono ricche di sali minerali e vitamine; la carne magra come pollo, tacchino, manzo, che si preferisce a quella rossa; il pesce è importante per il suo apporto omega 3 e fosforo per l’organismo; l’immancabile olio extravergine di oliva ricco di acidi grassi sani e omega 6. Unica nota, attenzione, però, a non esagerare mai con i carboidrati, di cui la dieta mediterranea è ricca.

perdere-peso-dieta-mediterranea

Un tipico menù giornaliero da seguire, per perdere peso in maniera sana e corretta, come dieta mediterranea docet, consiste nel fare almeno cinque pasti al giorno. Si inizia con una ricca colazione da 250 calorie: con 150 grammi di latte parzialmente scremato e 2 biscotti secchi integrali. Poi, spuntino a metà mattinata da 100 calorie: una frutta fresca o anche uno yogurt.

A pranzo, invece, bisogna assumere circa 400 calorie: mangiando 80 grammi di pasta integrale con pomodoro o un sugo di verdure condita con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva. Al pomeriggio una merenda o uno snack da 100 calorie: una frutta fresca meglio se di stagione o ancora uno yogurt. Alla sera, per cena, infine, un pasto ancora sulle 400 calorie: mangiando del pesce alla griglia o al cartoccio o anche lesso accompagnato con verdure a volontà condite con aceto balsamico ed un cucchiaino di olio extravergine d’oliva e magari 40 grammi di pane integrale.
Un’alimentazione tipicamente mediterranea, è l’ideale dal punto di vista nutrizionale, perché ci consente di mangiare con gusto, senza rinunciare alla qualità e alla genuinità degli alimenti scelti, questo è possibile naturalmente riducendo le porzioni, ma abbiamo a disposizione una varietà di alimenti tra cui scegliere per cambiare ogni giorno il nostro personalissimo menù.

È stato appurato che attraverso la dieta mediterranea si riesce a perdere peso con facilità e nei giusti tempi, circa 2 kg al mese, questo deve essere accompagnato, però, anche da una sana attività fisica e soprattutto, è utile ribadirlo, senza esagerare con condimenti e carboidrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *